Maternità: un’opportunità per ricordarti le tue doti da leader

0
99

La maternità è una tappa importantissima e il ruolo delle mamme è fondamentale, dobbiamo ricordarci di dargli valore tutti i giorni. Sono sempre di più le donne che dopo essere diventate mamme abbandonano il lavoro, chi per scelta chi perché non riesce a reinserirsi nel mondo lavorativo.

Questo può avere conseguenze negative sull’autostima di una donna ma una mamma non deve mai sentirsi da meno: avere figli è una sfida incredibile, una crescita e un incontro senza paragoni con sé stesse. A questo proposito ti ricordo anche che, se non l’hai già fatto, puoi scaricare da qui il pdf gratuito “I 55 MITI CHE DANNEGGIANO LA TUA AUTOSTIMA E LE TUE FINANZE” dedicato alle donne.

Purtroppo sempre più spesso questa società penalizza le mamme, che finiscono a volte per sottovalutare sè stesse, oltre al fatto che la maternità, come momento di vitale importanza per madre e figlio, merita tutela e valore, che purtroppo con troppa frequenza vengono meno in questa società.

La maternità come opportunità di conoscere sé stesse

Le donne hanno grandi capacità, potenzialità, responsabilità e quelle che si occupano della casa e dei figli non hanno nulla meno delle altre… anzi! La maternità e la crescita dei figli possono essere un’ opportunità senza paragoni per sviluppare e acquisire capacità importanti e non da poco. A volte forse ci dimentichiamo quanto valiamo come mamme e donne!

Occuparsi dei figli non vuol dire rimanere indietro, non vuol dire perdere qualcosa, ma piuttosto vuol dire saper sacrificarsi, responsabilizzarsi, maturare, lottare, motivare, comunicare. In altre parole è l’inizio di un diverso percorso di crescita personale dove si impareranno altre cose.

Il legame madre-figlio

Il legame di ogni figlio con la propria madre è inevitabilmente forte e indispensabile: per questo le madri giocano un ruolo fondamentale, complementare a quello del padre, per la formazione della società futura, perché la società futura è fatta dai bambini di oggi, e i bambini di oggi sono fatti dalle madri di adesso.

Spesso o si sceglie la famiglia o si sceglie la carriera. È questo poi il messaggio di esclusività che arriva ai figli, a cui piuttosto dovremmo insegnare ad abbracciare la vita nella sua totalità, insegnando virtù come la pazienza, il rispetto delle diverse tappe della vita e la crescita che ogni esperienza dà.

Famiglia o carriera: perché non entrambe?

Abbiamo un’eredità millenaria in cui siamo stati abituati al fatto che la donna stava completamente in casa ad occuparsi della famiglia e l’uomo a lavorare. Ora i tempi sono cambiati. Da un lato l’aumento del costo della vita rende necessaria un’entrata in più in famiglia, dall’altro lato la donna sta iniziando a volere spontaneamente più spazio nell’ambito professionale.

Oggi come oggi si può avere una famiglia e godersi la maternità senza dover rinunciare alle proprie soddisfazioni personali, sempre tenendo un equilibrio tra le due cose, con la consapevolezza che fare figli richiede impegno, tempo e assunzione di responsabilità.

Il ruolo fondamentale della pazienza

Con in mezzo una o più maternità e la crescita dei figli che hanno bisogno della nostra presenza e amore, i tempi e le modalità di realizzazione professionale di una donna possono essere diversi e più lunghi rispetto a quelli di un uomo. Per questo è molto importante avere pazienza. Oggi infatti i i ritmi di vita sono molto veloci come pure le aspettative sul raggiungimento dei risultati. Tutti vogliono tutto e subito.

Tuttavia si sa che forzando i tempi non si mettono le fondamenta per avere risultati duraturi e soddisfacenti. Inoltre tutto ciò che facciamo deve ruotare attorno ad un perno fondamentale: l’amore.

Non pensiamo però alla versione hippy… Amore significa che nei ritmi frenetici della vita, nelle difficoltà, dobbiamo ricordarci sempre di essere gentili e amorevoli con gli altri, soprattutto con i nostri figli. Troppo spesso i ritmi di questa società ci fanno vivere come automi, impegnati a fare, non a essere. Troppo spesso trattiamo e veniamo trattati come un numero.

Risorse per sviluppare le doti da leadership

Oggi disponiamo di fonti illimitate per coltivare tutte le nostre capacità e doti da leader! Possiamo formarci con corsi on line, video, libri, audio.. ce n’è di tutto e di più. Dobbiamo sempre ricordarci che la maternità e la crescita dei figli sono tutte tappe uniche che ci fanno cambiare in ambiti diversi della nostra personalità, che aggiungono una ricchezza alla nostra vita.

Non si tratta di competere con gli altri per chi ha la carriera più ricca, correre a chi è più veloce ad ottenere la qualifica, o avere delle tempistiche prestabilite dalla società che quando le pare ti dichiara “vecchia”.

Si tratta del proprio percorso, della propria crescita, del futuro che creiamo trasmettendo valori e dando amore ai nostri figli da un lato, e mettendo passione in ciò che facciamo lavorativamente parlando dall’altro. Oggi possiamo avere tutto, non dobbiamo porci limiti! Non dobbiamo sentirci da meno! Ma non dobbiamo avere fretta! Dipende solo da noi!

Ecco allora alcune letture che ci possono aiutare in questo percorso!

Insicure di Successo Abbraccia la paura e provaci lo stesso

Insicure di Successo Insicure di Successo
Abbraccia la paura e provaci lo stesso
Cecilia Sardeo

Compralo su il Giardino dei Libri

Cominciamo con un libro di Cecilia Sardeo, che si chiama “Insicure di Successo Abbraccia la paura e provaci lo stesso”. Un libro indicato per superare le paure che vengono a tutte noi! Avere paura infatti è normalissimo, ma non bisogna farsi bloccare da essa. Spesso non abbiamo neanche una direzione chiara, tuttavia saranno i piccoli passi a fare la differenza giorno dopo giorno, le piccole azioni quotidiane che si sommano una dopo l’altra.

Impariamo a trovare il vero coraggio, ad affrontare dubbi e paure, alleniamoci ad uscire dalla zona di comfort e attiviamo un continuo processo di miglioramento!

Avere successo, riuscire, realizzarsi. Tutte noi attraversiamo la vita e le sue costanti sfide con gli occhi puntati al prossimo obiettivo. Solo che a volte fa troppa paura provare a raggiungerlo oppure non sappiamo nemmeno qual è.

Hai mai pensato nel tuo lavoro di meritare di piú ma non ti sei mai azzardata a chiedere un aumento o una promozione? E quel viaggio in sospeso che pensi da molto senza avere il coraggio di comprare i biglietti? Quanti obiettivi hai messo da parte convincendoti di non valere granché, di non avere grandi talenti e di non poter fare altro se non accettare le cose come stanno?

Non è mai tardi per cambiare!

Abbraccia i dubbi e le paure, portali con te nel tuo viaggio! Nella vita non si fanno le rivoluzioni perché si è sicuri di sé stessi, ma si impara a sentirsi più sicuri solo scendendo in campo.

Mammafelice – Essere Mamma Senza Rinunciare a Te Stessa

Mammafelice - Essere Mamma Senza Rinunciare a Te Stessa Mammafelice – Essere Mamma Senza Rinunciare a Te Stessa

Barbara Damiano

Compralo su il Giardino dei Libri

Il secondo testo che vi propongo è Essere Mamma Senza Rinunciare a Te Stessa. Un manuale che affronta proprio il fatto che per diventare mamme non bisogna necessariamente rinunciare a sé stesse e alle proprie esigenze di donna. Questo manuale propone un modo alternativo di vivere la maternità oggi, basandosi su un denominatore comune: la ricerca della felicità.

Dal concepimento ai 5 anni di età del bambino, un libro frutto dell’esperienza diretta della mamma-blogger Barbara Damiano. Tanti consigli pratici, suggerimenti low-cost e idee ecosostenibili per il benessere della mamma e dei piccoli, senza mai dimenticare che dietro ogni madre si “nasconde” sempre una donna.

Leadership al Femminile – Manuale pratico per donne che vogliono tirar fuori il meglio di sé nella vita e nel lavoro

Leadership al Femminile Leadership al Femminile
Manuale pratico per donne che vogliono tirar fuori il meglio di sé nella vita e nel lavoro
Francesca Romano, Daniela Bonetti

Compralo su il Giardino dei Libri

Un altro libro tutto dedicato al mondo femminile, per ricordarci che sebbene tutto ciò che per un uomo è difficile da ottenere per una donna sembra ancor più difficile, nel nostro mondo c’è sempre più spazio per donne in gamba.

Ed essere “leader al femminile” si deve, si può. Le autrici di questo libro, Francesca Romano e Daniela Bonetti ce lo insegnano in queste pagine ricche di esempi concreti e di esercizi pratici: è il momento di cambiare mentalità, di convincerci che tutte le donne hanno già dentro ciò che serve per essere leader.

E la femminilità non può che aiutare a varcare ogni traguardo.

Salva

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here