L’arte dei mandala da colorare per liberarsi dallo stress

0
209
mandala da colorare gratis

Oggi si sente tanto parlare di mandala da colorare come efficace soluzione per scaricare la tensione e liberarsi dai pensieri negativi che affliggono le nostre giornate, ma non solo. In realtà un mandala, come disegno affascinante e magico, può fare molto per riequilibrare la mente e generare un grande senso di serenità interiore. Approcciarsi ai mandala è più semplice di quanto si possa immaginare e non serve avere spiccate doti artistiche o concentrarsi in faticosi lavori interiori.

In questi mesi intensi di lavoro e studio, ho potuto sperimentare su me stessa l’effetto benefico dell’arteterapia, colorando mandala insieme ad una persona soggetta a depressione e crisi emotive molto forti. Colorare ha creato in questa persona momenti di serenità e soddisfazione personale, oltre a stimolare in me stessa interessanti processi creativi.

Vediamo insieme cosa sono i mandala, dove trovare facilmente mandala da colorare e quali sono i benefici che derivano dal colorarli.

Cosa sono i mandala?

Probabilmente ti sarai già fatto questa domanda e se ancora non hai ottenuto una chiara risposta, cercherò di spiegarti cosa sono i mandala in modo semplice e senza troppi giri di parole.

I mandala non solo altro che figure geometriche, solitamente dalla forma circolare e arricchite da simboli che rappresentano il nostro universo. Tante volte i mandala possono avere anche un aspetto quadrato ma in ogni caso presentano un centro, simbolo della vita che si apre verso l’infinito. Tuttavia, per capire a fondo cosa sono i mandala è importante partire dalla stessa parola, composta da “manda”, ovvero essenza e “la”, cioè ciclo.

I mandala come percorso di crescita interiore

Il termine mandala infatti si riferisce proprio alla formazione del cosmo: partendo dal suo centro potrai creare un percorso che rappresenta la crescita interiore. Una volta concluso, il mandala, solitamente realizzato con sabbia colorata così come vuole la tradizione tibetana, viene distrutto, proprio a simboleggiare la nostra costante rinascita, l’inizio di una nuova vita e il non attaccamento alle cose materiali.

Un tempo il mandala veniva rappresentato con quattro torri posti in corrispondenza dei punti cardinali, oltre che con un simbolo di unità al centro. Questa raffigurazione ti suggerisce che nella vita esistono diverse strade che portano ad un determinato obiettivo. La strada conduce al centro, punto che ognuno di noi ricerca con consapevolezza.

A questo proposito può tornarti utile pensare a quello che succede nelle fiabe, quando il protagonista partendo dalla sua casa di origine (il centro, per l’appunto), intraprende un viaggio pieno di difficoltà, insidie, errori, esperienze e prove che gli permettono di scoprire i suoi limiti e talenti, per poi tornare al punto di partenza, ma più forte e consapevole di prima. Per questi ti consiglio anche la lettura del libro “Risvegliare l’eroe dentro di noi. Dodici archetipi per trovare noi stessi”

Ecco dunque che i mandala possono essere definiti come mappe interiori che seguiamo per crescere e migliorarci ogni giorno. Questi disegni ti permettono di assorbire nuove emozioni, accogliere esperienze, costruire conoscenze e un ordine interno. Grazie ai mandala puoi avere la percezione del tuo caos, in modo da dargli una forma, per trasformare così il disordine interiore in uno stato di ordine.

Del resto ti basta guardare un mandala per accorgerti che la sua simmetria è in grado di generare un senso di armonia. Le forma definita è come un contenitore di pensieri ed emozioni confusi che possono trovare un nuovo assetto.

I mandala come riflesso di noi stessi

Dedicarsi con passione ad un mandala permette di vedere quali sono i tuoi pensieri più intimi e le emozioni che avevi nascosto da tempo, per poi colorarli grazie ai suggerimenti della tua anima. Inizialmente il processo potrebbe darti una sensazione di vuoto ma una volta che utilizzerai liberamente i colori darai un senso a tutto.

Ti accorgerai che l’atto di colorare non è altro che un tuo naturale bisogno interiore, che ti spinge con forza a creare qualcosa di ignoto ma allo stesso di gradevole per la tua anima.

Questa travolgente esperienza artistica ti permetterà di unire elementi che prima erano dissociati, anche fra quelli che apparentemente ti sembrano più spaventosi e sgradevoli. Colorare un mandala è come stabilire un punto fermo della tua vita e di quelle successive, in cui mettere a nudo la tua anima e dare spazio al tuo modo d’essere.

Chi colora con regolarità i mandala impara a non giudicarsi e ad accettare quello che arriva dal profondo. Considera questa attività come un esercizio mentale per fare chiarezza nella tua vita, avere maggiore concentrazione e tranquillità interiore. Quando colori puoi anche allenarti ad avere un nuovo atteggiamento nei confronti della vita, quindi ad affrontare le difficoltà con uno spirito completamente diverso e che non avresti mai pensato di avere.

Ricorda che esistono tanti modi per rendere colorato un mandala. Alcuni usano delle conchiglie, foglie, petali di fiori, sassolini o terre colorate. Altri preferiscono colorare con sabbia e terre. La maniera più semplice è diffusa consiste nell’usare pennarelli, pastelli, acquerelli o tempere e per questo approfitto di lasciarti alcuni mandala da colorare gratis che pui trovare cliccando qua.

Perché fa bene colorare mandala?

Le ragioni sono tante e legate alla crescita personale. In occidente il mandala da colorare viene molto apprezzato per la sua forza terapeutica e persino Carl Gustav Jung ne ha decantato la sua efficacia nel rilassare la mente. Colorare aiuta a stimolare l’ingegno, migliora la concentrazione e ad affinare la memoria. Ma vi è di più.

Dedicarsi alla colorazione del mandala ti offre opportunità straordinarie. Per prima cosa riuscirai ad avere ben chiari quali sono i tuoi confini, per poterli gestire al meglio e scoprire come sfruttare lo spazio di cui disponi. Colorare un mandala vuol dire anche ritrovare te stesso, specialmente durante i periodi di fragilità emotiva o di forte stress. Stabilendo il tuo centro e affrontando il percorso interiore sarai in grado di rinnovare le tue forze e la tua energia.

Diversamente da quello che si potrebbe pensare, l’atto di colorare un mandala è molto piacevole, ecco perché questa attività alla fine si rivela indicata in qualsiasi momento della giornata per raggiungere uno stato di pace e orientarsi ad un preciso modello di vita.

Ricorda che il mandala non è altro che il riflesso delle tue emozioni e guardandolo potrai comprendere meglio quali sono le tue preoccupazioni, quello che ti fa stare bene e ciò che ti provoca grande felicità. Rimanendo perfettamente rilassato potrai facilmente interagire con tutti gli aspetti della tua vita e integrarti a fondo con le tue esperienze.

Chi sceglie di colorare un mandala tende inevitabilmente a sviluppare una personalità più armoniosa e a vivere esperienze volte all’unità. Queste rappresentazioni grafiche ti aiutano ad attingere la forza necessaria dal tuo centro per essere più consapevole del mondo presente.

Tutto questo spiega come mai i mandala sono molto utilizzati e riscuotono un crescente successo nel campo dell’arte terapia, soprattutto per allontanare gli stati d’ansia, sciogliere le rigidità e le tensioni fisiche.

Numerosi studi di settore hanno messo in luce come la colorazione dei mandala permetta anche di rallentare la respirazione, sviluppare la fantasia, facilitare la meditazione e più in generale di contrastare i pensieri ossessivi.

Il bello dei mandala è che possono essere colorati a qualsiasi età e infatti in ambito psicoterapeutico sono utilizzati da tempo per aiutare i bambini a stimolare la concentrazione e l’attenzione, oltre che l’equilibrio e gli stati di serenità.

I bambini potranno scegliere i colori da usare a piacimento per comprendere tanti aspetti interiori, come ad esempio i problemi di non accettazione, i desideri inespressi, le abilità nascoste, l’affettività, il confronto con gli altri coetanei etc. Specialmente quando a colorare i mandala sono i bambini disabili, questi riescono a superare i problemi di integrazione e ad esprimere la loro personalità senza timori.

I mandala da colorare si rivelano particolarmente utili nelle fasi più delicate della vita, ad esempio quando si subiscono gravi perdite, si verificano cambiamenti radicali dovuti all’avanzare dell’età e in caso di malattie. Altre volte il mandala riesce a sopperire ad un forte bisogno di spiritualità, a contrastare la noia e quei momenti dominati dall’apatia.

Colorando potrai lasciarti alle spalle quei blocchi emotivi che ti impediscono di vivere le tue giornate pienamente e a favorire quel meraviglioso processo di trasformazione che porta ad una nuova armonia.

Puoi iniziare la tua rinascita interiore con i mandala da colorare gratis: quando inizierai a usare i pastelli puoi partire dall’esterno verso il centro per migliorare la tua concentrazione e contrastare lo stress. Altrimenti segui la tecnica inversa, parti dal centro verso l’esterno, per liberare la tua creatività e la voglia di esplorare.

I mandala da colorare ti aiutano a trovare energie che credevi di non avere, a comprendere a fondo quelle parti di te che conoscevi e tanti altri aspetti celati della tua vita. Produci con serenità il tuo cambiamento, semplicemente seguendo il tuo istinto, senza condizionamenti, regole e paure.

Mandala da colorare pdf

Scarica subito da qui i mandala da colorare gratis

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here