Sono molte le culture nelle quali crisi è sinonimo di opportunità e personalmente mi includo nel pensarla così.

Tuttavia in momenti di crisi affiorano anche moltitudini di nuvole di fumo e truffe mascherate da opportunità che possono portarti alla delusione e nei casi peggiori anche alla rovina.

La verità è che ci sono magnifiche opportunità, come ad esempio il network marketing, ma la cosa triste è che alcune truffe si camuffano tra esse, pregiudicando enormemente i modelli di negozio seri e le persone che mettono il loro impegno in questo tipo di opportunità.

Se a questo aggiungiamo la mancanza di esperienza tanto degli ideatori come degli incaricati e le cattive pratiche di vendita che si usano molte volte, il risultato è che il commercio multilivello è molto mal visto in numerosi ambienti e genera rifiuto.

Se ancora non sai cosa è il network marketing puoi leggere qua: Network marketing: che cos’è e quali vantaggi ha

In questo articolo quello che voglio è condividere quello che la mia esperienza mi ha insegnato e aiutarti a distinguere le opportunità reali delle truffe.

Il percorso dell’imprenditore non è uguale per tutti e generare le desiderate “entrate passive” (uno dei maggiori richiami del multilivello), è qualcosa che richiede tempo, sforzo e molta costanza.. Ricordati sempre che nessuno ti regala niente. Ma veniamo al dunque.

3 elementi per riconoscere le truffe

Sono 4 anni che “bazzico” nel mondo del business on line e ho visto nascere e morire aziende e relazioni personali. Personalmete ci sono 3 elementi importanti da considerare: appena mi parlano di “business on line”, “lavoro da casa” subito mi si drizzano le antenne quando:

  1. Non c’è un prodotto fisico. Affinché il commercio si regga deve esserci un prodotto che si consumi e pertanto che si venda. Se si tratta di mettere denaro, fare qualche clicks, mettere annunci e aspettare che i soldi si moltiplichino, non ti fidare. Quella non è vendita diretta né network marketing né niente che gli assomigli e ben presto cadrà lasciando da un giorno all’altro tutti senza niente in mano.
  2. Ti dicono che non c’è niente da vendere. Col commercio multilivello ci sono solo due forme di guadagnare denaro: vendendo un prodotto in maniera diretta ad una rete di clienti o godendo una commissione per le vendite che le persone della tua rete stanno facendo. Fare rete significa a volte affrontare il rifiuto, essere respinti, anche se molti ti dicono che non è così per ottenere un si. Il no può risultare pittosto scomodo soprattutto per chi non ha molta esperienza in vendite. Pertanto, se ti dicono che non devi fare rete, è facile che pensi di esserti liberato dal problema di vendere. Niente di più lontano dalla realtà.
  3. Ti chiedono un grande investimento che puoi recuperare in tempi record senza fare nulla. 99% è una truffa, il prodotto è spesso intangibile. Può risultare molto allettante anche perchè è spesso veramente molto bernargomentato.

Spero vivamente che queste informazioni ti possano essere d’aiuto! Buon lavoro e a presto!

Ti aspetto sui social! Aggiungimi qui:

E tu che ne pensi?

Lasciami un commento, la tua opinione è importante per me!

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.