Qualche giorno fa mi è passato davanti questo post mentre ero su facebook:

“Questa è la mia nonna Irma, una giovanotta di 93 anni, che stanotte è partita per il Kenya. Non in villaggio turistico servita e riverita, ma per andare in un villaggio di bambini, in un orfanotrofio. Ve la mostro perché credo che tutti noi dovremmo conservare sempre un pizzico di incoscienza per vivere e non per sopravvivere. Guardatela, ma chi la ferma? Io la amo”.

Il post è stato scritto dalla nipote Elisa e ha avuto tantissimi “mi piace” e condivisioni!

Mi sono innamorata di lei! Questa signora è diretta verso un villaggio sperduto ad aiutare i bambini ospiti di un orfanotrofio. Un fortissimo e fantastico esempio di cosa sia il vero senso della vita!!

97 ANNI!!! E non solo, nonna Irma non ha avuto una vita facile! Infatti è rimasta vedova a 26 anni con tre figli, e ha poi anche perso un figlio! Lei incarna esattamente un modello che ho in testa costantemente, un modello di persona che non si ferma, che supera il dolore diventando una persona migliore… una persona che non solo “respira”… ma prende parte attiva marcando la differenza nel mondo!

Dovremmo farlo ogni giorno… ogni giorno dovremmo alzarci e pensare “Cosa posso fare oggi che marchi la differenza? Che posso fare oggi per essere un esempio”? Anche nel nostro piccolo contesto, credo sia possibile per ognuno fare qualcosa di speciale!

Grazie nonna Irma!

E tu che ne pensi?

Lasciami un commento, la tua opinione è importante per me!

0 Comments

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.