Come si lavora da casa con un pc e una connessione

Come si lavora da casa con un pc e una connessione

Lavoro da casa si o no?

È nei tempi di crisi che si cercano nuove opportunità e quando si cerca, c’è sempre qualcosa che si trova o perchè no, che si crea dal nulla. È nei tempi di crisi che si può sprofondare nella depressione/rovina, rimanerci o risollevarsi con forza e nuove soluzioni.

A volte si cerca semplicemente qualcosa che permetta di far fronte a spese extra, insomma guadagnare un “pochino di più”; altre volte si cerca qualcosa per poter gestire in maniera diversa il proprio tempo o perchè affiora  la voglia di intraprendere qualcosa di nuovo; altre volte ancora non ci sentiamo valorizzati nella professione e vogliamo di più.

Insomma ognuno ha propri motivi ed esigenze.

Poter svolgere un lavoro da casa usando un computer (o un qualsiasi dispositivo elettronico) e una connessione Internet, comporta certamente una gestione del proprio tempo diversa da quella di un classico lavoro fisso, oltre a guadagni diversi.

Ma cosa bisogna fare realmente? E quanto si può guadagnare?

Le opportunità sono davvero tante! Prima di tutto evitiamo di metterci in truffe o schemi di guadagno basati sul nulla… come? Se vuoi approfondire in questo articolo trovi qualche dritta: Network marketing: grande truffa o reale opportunità?

In primo luogo ricordati che non esiste un lavoro da casa serio che non sia basato sulla vendita di un prodotto o servizio.

Quindi si tratta sempre di vendere… e qui normalmente arriva il rifiuto e la difficoltà.

Ogni giorno si compiono migliaia di atti di compra-vendita sui quali è basata la nostra intera economia. Insomma tutti compriamo ogni giorno qualcosa, eppure vendere non sembra così facile. La verità è che vendere può essere davvero spiacevole a volte, ma la buona notizia è che oggi, con tutti gli strumenti che abbiamo a disposizione, possiamo renderlo più piacevole. Non è più necessario vendere porta a porta, ne tartassare telefonicamente le persone, ne tantomeno usare la vecchia lista nomi e farci odiare da amici e parenti… oggi grazie ad un pc, una connessione e alcune piccole competenze, possiamo tutti avere pari opportunità di sviluppare da casa un’attività tutta nostra che ci permetta di avere un guadagno extra..

Detto questo, analizziamo alcune opzioni di lavoro da casa:

  1. Affiliate marketing: è l’opportunità di vendere prodotti di altri, ricevendo una commissione per ogni vendita. Vengono forniti spesso tutti gli strumenti necessari per farlo (landing pages, funnels…). Avere un codice per operare come affiliato è normalmente gratis, in alcuni casi viene richiesto un sito e c’è una verifica prima di essere ammessi. Non è necessario provare i prodotti, si può scegliere di vendere tra un’ampissima gamma di cose, con la regola di saper individuare una “nicchia” di lavoro. Spesso bisogna utilizzare un auto-responder, cioè uno strumento che ci permette di raccogliere le email dei nostri potenziali clienti e inviargli email a nostra volta. È un tipo di vendita “fredda”, dove si può mettere la faccia o semplicemente rimanere intermediari anonimi. L’affiliate offre tantissime varianti nel modo di vendere, qui vi dò solo un’idea ma c’è molto da approfondire, personalmente credo sia una opportunità accessibile a tutti quelli che sono disposti a mettersi in gioco imparando qualche competenza in più.
  2. Network marketing: è un sistema basato sempre sulla vendita di prodotti di aziende già esistenti dove si riceve non solo una commissione ma c’è anche la possibilità di scalare una carriera in cui i margini di guadagno aumentano. In questo caso però è necessario il consumo personale dei prodotti, perchè la vendita avviene per condivsione dei benefici del prodotto. Ad esempio, nel mio caso ho scelto un ‘azienda che si occupa di aiutare le persone ad avere uno stile di vita sano perchè mi appassiona e perchè credo fermamente che l’alimentazione sia la base per la salute. Uso i prodotti e condivido i benefici che ho su me stessa per aver assunto abitudini alimentari sane. L’attività si può sviluppare attraverso l’utilizzo dei social, con gli strumenti di marketing, video, chat, campagne pubblicitarie o il classico passaparola per chi vuole farlo fisicamente faccia a faccia con le persone. Non c`é nessun limite su come lavorare.

In entrambi i casi ci basta il computer e la connessione perchè chiaramente come detto sopra sfruttiamo i social e Internet, l’avvento dei quali permette di arrivare ad un numero molto più ampio di potenziali clienti oltre a dare la possibilità di identificare più facilmente la nicchia, cioè le persone già potenzialmente interessate a quello che vogliamo offrirgli.

Benissimo! Ti ho dato due opzioni, ce ne sono molte altre per chi ad esempio ha già un lavoro e può ampliare attraverso Internet la sua clientela, oppure fornire servizi attraverso il web, come grafiche, siti, pubblicità, chi produce per passione video può sfruttare Youtube, si possono scrivere libri/ebook, offrire servizi ad abbonamento…

In questo articolo ho voluto darti solo un’idea, su ogni punto che ho menzionato ci sono centinaia di libri e a seconda di ciò che vi appassiona potete approfondire.

Il rischio (ve lo dico per esperienza perchè ci sono passata) è di disperdersi in troppe cose e non concludere niente in nessuna.

Certo un periodo può e, anzi è necessario, dedicarsi a capire quale sia la propria strada, quindi fare esperienza con tanto di fallimento e non riuscita è sicuramente una tappa. Poi bisogna fare il punto della situazione e capire in cosa focalizzarsi.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni non esitare a scrivermi!

Ti aspetto sui social! Aggiungimi qui:

E tu che ne pensi?

Lasciami un commento, la tua opinione è importante per me!

Network marketing: grande truffa o reale opportunità?

Network marketing: grande truffa o reale opportunità?

Sono molte le culture nelle quali crisi è sinonimo di opportunità e personalmente mi includo nel pensarla così.

Tuttavia in momenti di crisi affiorano anche moltitudini di nuvole di fumo e truffe mascherate da opportunità che possono portarti alla delusione e nei casi peggiori anche alla rovina.

La verità è che ci sono magnifiche opportunità, come ad esempio il network marketing, ma la cosa triste è che alcune truffe si camuffano tra esse, pregiudicando enormemente i modelli di negozio seri e le persone che mettono il loro impegno in questo tipo di opportunità.

Se a questo aggiungiamo la mancanza di esperienza tanto degli ideatori come degli incaricati e le cattive pratiche di vendita che si usano molte volte, il risultato è che il commercio multilivello è molto mal visto in numerosi ambienti e genera rifiuto.

Se ancora non sai cosa è il network marketing puoi leggere qua: Network marketing: che cos’è e quali vantaggi ha

In questo articolo quello che voglio è condividere quello che la mia esperienza mi ha insegnato e aiutarti a distinguere le opportunità reali delle truffe.

Il percorso dell’imprenditore non è uguale per tutti e generare le desiderate “entrate passive” (uno dei maggiori richiami del multilivello), è qualcosa che richiede tempo, sforzo e molta costanza.. Ricordati sempre che nessuno ti regala niente. Ma veniamo al dunque.

3 elementi per riconoscere le truffe

Sono 4 anni che “bazzico” nel mondo del business on line e ho visto nascere e morire aziende e relazioni personali. Personalmete ci sono 3 elementi importanti da considerare: appena mi parlano di “business on line”, “lavoro da casa” subito mi si drizzano le antenne quando:

  1. Non c’è un prodotto fisico. Affinché il commercio si regga deve esserci un prodotto che si consumi e pertanto che si venda. Se si tratta di mettere denaro, fare qualche clicks, mettere annunci e aspettare che i soldi si moltiplichino, non ti fidare. Quella non è vendita diretta né network marketing né niente che gli assomigli e ben presto cadrà lasciando da un giorno all’altro tutti senza niente in mano.
  2. Ti dicono che non c’è niente da vendere. Col commercio multilivello ci sono solo due forme di guadagnare denaro: vendendo un prodotto in maniera diretta ad una rete di clienti o godendo una commissione per le vendite che le persone della tua rete stanno facendo. Fare rete significa a volte affrontare il rifiuto, essere respinti, anche se molti ti dicono che non è così per ottenere un si. Il no può risultare pittosto scomodo soprattutto per chi non ha molta esperienza in vendite. Pertanto, se ti dicono che non devi fare rete, è facile che pensi di esserti liberato dal problema di vendere. Niente di più lontano dalla realtà.
  3. Ti chiedono un grande investimento che puoi recuperare in tempi record senza fare nulla. 99% è una truffa, il prodotto è spesso intangibile. Può risultare molto allettante anche perchè è spesso veramente molto bernargomentato.

Spero vivamente che queste informazioni ti possano essere d’aiuto! Buon lavoro e a presto!

Ti aspetto sui social! Aggiungimi qui:

E tu che ne pensi?

Lasciami un commento, la tua opinione è importante per me!

Network marketing: che cos’è e quali vantaggi ha

Network marketing: che cos’è e quali vantaggi ha

Il network marketing o marketing multilivello, MLM, è un modello di commercio piramidale nel quale il prodotto passa direttamente del fabbricante al consumatore finale senza intermediari nel processo.

La sua principale caratteristica è che il compratore può trasformarsi in venditore e, a sua volta, reclutare più venditori, formando così una rete di distributori. Questo modello nacque alla fine della decade da 1940 negli Stati Uniti e si è esteso fino ai nostri giorni.

Facciamo un esempio semplice per capirci: compro un prodotto, una crema idratante completamente naturale.

Possibilità 1: la compro in erboristeria, il prezzo che io sto pagando per avere la crema comprende i costi di produzione, le tasse, il guadagno per l’azienda, i suoi lavoratori, il negozio all’interno del quale ho comprato la crema e la pubblicità del prodotto.

Di solito ne vediamo la pubblicità in tv, nei cartelloni o la ascoltiamo in radio. Un’amica mi chiede un consiglio e le dico che con la crema mi sono trovata bene, anche lei la comprerà, non riceverò nessuna commissione per il mio piccolo passaparola.

Possibilità 2: compro la crema tramite un’amica. Sono molto entusiasta del suo effetto, mi trovo bene, un’altra amica decide di provarla… a questo punto l’amica si affida a me per l’acquisto e io posso ricevere una piccola commissione per la vendita.

Un’altra amica decide di provare la crema, le piace anche il modello di vendita, perchè pensa che può permetterle di svolgere un lavoretto extra facendo qualcosa che la appassiona. Ecco che la seconda amica non solo utilizza la crema ma ne diventa anche una promotrice.

L’azienda non ha speso soldi nella classica pubblicità, infatti di questi prodotti non vedremo quasi mai propaganda nei canali normalmente usati. Gli incaricati e i clienti stessi diventano con il passaparola la pubblicità dell’azienda che può pagargli una commissione.

Il network marketing è semplicemente una forma intelligente di consumare… io consumo, tu consumi… altri consumano… Così si genera un guadagno.

I vantaggi del network marketing

Questo modello piramidale è chiamato ultimamente anche referral marketing perchè ogni incaricato ha un suo codice/link dal quale effettuare gli ordini, inserire gli incaricati e un ufficio di lavoro virtuale, cioè una pagina web personale.

Chi decide di incorporarsi alla rete di vendita e distribuzione può avere diversi benefici. La libertà, l’inesistenza di barriere di accesso e la semplificazione della logistica sono tra i principali vantaggi ma ce ne sono molti altri come vediamo qua sotto.

  • È indicato per tutti coloro che non vogliono o non possono rischiare. Col marketing multilivello ti trasformi in venditore e sviluppi un negozio a partire da un’azienda già avviata. In questo modo, hai il beneficio di una marca che ha già una reputazione e gode di riconoscimento nel mercato

“La maggioranza delle persone, quando vogliono intraprendere la strada del guadagno da internet, si sentono perse perché non sanno che prodotto o servizio vendere.

Nel 99 percento dei casi cadono dentro un’opzione di commercio che non li soddisfa, né personalmente né economicamente” GestioPolis

  • Non è necessario disporre di fondi economici elevati. L’investimento iniziale è molto più piccolo rispetto a quello necessario per fondare un’impresa o pagare una franchigia, per questo il network marketing è una possibilità aperta ad un maggiore pubblico.
  • La formazione specifica in marketing non è un prerequisito. Molti di coloro che si imbarcano in un’avventura di questo tipo non hanno le conoscenze necessarie per fondare un’impresa dai suoi inizi. Decidi tu col tempo quanto focus mettere sulla tua formazione.
  • Ogni network marketer fissa i suoi propri limiti in funzione dei suoi personali obiettivi. L’attività di network marketing si può trasformare in qualcosa di addizionale all’attività principale o nella fonte di entrate principale, se si riesce a scalare le posizioni di carriera nell’azienda.
  • Non ci sono capi. Non si deve rispondere ne a capi ne a impiegati. È una rete di imprenditori che collaborano tra di loro. Si può lavorare in squadra per massimizzare i risultati, ma nessuno esigerà cifre alla fine di mese.
  • La logistica è molto semplice. Non sono necessari locali né punti di distribuzione. I prodotti arrivano dalla fabbrica al consumatore finale
  • I prezzi sono competitivi. Nel network marketing, il prodotto passa direttamente della linea di produzione al cliente, il suo prezzo pertanto non è alto e, comparato con altri della stessa categoria, normalmente risulta a buon mercato.
  • È associato ad una maggiore libertà. Una volta costruita la rete di distributori, il network marketing non richiede una presenza continua del venditore.
  • In ogni momento si può scegliere da dove lavorare e con chi.

 

Ti aspetto sui social! Aggiungimi qui:

E tu che ne pensi?

Lasciami un commento, la tua opinione è importante per me!

Lavorare da casa con Internet: come ho iniziato

Lavorare da casa con Internet: come ho iniziato

Era ormai il 2012 quando sono rimasta incinta del mio primo figlio Isaac, come alcuni sapranno lavoravo in una Onlus che si occupa di disabili fisici e psichici. Avevo un contratto a progetto con la promessa che sarebbe diventato fisso.

Ma è successo tutto il contrario perchè quando ho detto di essere incinta mi hanno cacciata, ovviamente non senza proteste e provvedimenti da parte mia.

Da lì a poco io e il mio compagno ci siamo aperti ad alternative per trovare altre fonti economiche, quindi dopo un incontro con un amico abbiamo accettato di provare l’opportunità che ci stava offrendo, lavorare on line nell’ambito di un ecommerce di lingotti d’oro.

Parallelamente il mio pancione cresceva e se all’inizio ero molto partecipe, successivamente ho messo tutto in pausa lasciandolo nelle mani di mio marito.

Con piacere ho potuto vedere come i suoi risultati sono cresciuti nel tempo così da permetterci di azzardarci anche a trasferirci all’estero!

Tuttavia la nostra inesperienza peró ci ha portato ad una serie di errori, d’altra parte… non a caso si dice che sbagliando s’impara!!

Il mondo del guadagno on line è infatti un mondo pieno di sorprese, sia piacevoli che non… È in continua evoluzione, ogni giorno nascono migliaia di aziende e altrettante ne falliscono, alcune nascono con buoni intenti altre no…

Alcune sono truffe, altre no… Alcuni hanno piani marketing ottimi altre meno… Non sempre è facile distinguere ciò che veramente è oro, da ciò che brilla ma non lo è!

Ma l’esperienza è veramente una grande insegnante e questi anni sono stati un bagaglio incredibile di lezioni di vita, crescita personale e finanziara!

Mentre mi occupavo dei miei bimbi (perchè nel frattempo ho affrontato anche la mia seconda maternità), ho sempre ascoltato con piacere tutte quelle persone che abbiamo conosciuto, osservato con interesse e passione tutte le dinamiche di gruppo che si sono verificate, ho cercato di prendere da tutti il meglio, di catturare preziose informazioni di marketing e di esperienza personale da chi guadagna migliaia e migliaia di euro al mese.

Oggi dopo tantissime esperienze che condividerò con voi, ho trovato il mio posto all’interno di un’azienda seria, che mi permette di condividere uno stile di vita sano e un miglioramento che può fare veramente la differenza a 360 gradi!

Posso lavorare da dove voglio, con un cellulare o un computer e una connessione Internet.

Posso finalmente essere me stessa!

Chiunque abbia voglia di intraprendere il percorso è il benvenuto/a!

L’unico requisito è avere la voglia di prendersi il meglio dalla vita!

Ti aspetto sui social! Aggiungimi qui:

E tu che ne pensi?

Lasciami un commento, la tua opinione è importante per me!

Marketing: cos’è e perchè è fondamentale anche per te

Marketing: cos’è e perchè è fondamentale anche per te

Ebbene si, qualsiasi cosa tu faccia, il marketing serve anche a te. Ma perchè?

Prima di tutto se non sapessi precisamente cosa è, vediamone alcune definizioni tratte da Wikipedia che ci aiutano a capire meglio. Citiamo in primo luogo quella di Russell Winer:
« L’insieme delle attività che mirano a influenzare una scelta del consumatore riguardano il marketing. »

William Pride e O.C. Ferrel ne danno una definizione più globale:
« Processo di produzione, promozione, distribuzione (punto vendita) e determinazione del prezzo di beni, servizi o idee al fine di porre relazioni soddisfacenti con il cliente in un ambiente dinamico. »

In realtà, negli ultimi venti anni, il marketing ha subito una rapida e forte evoluzione che ne ha segnato la concezione stessa come ambito di ricerca.
Tale tendenza è rintracciabile nell’evoluzione delle definizioni che l’American Marketing Association, l’organismo più autorevole nella ricerca di marketing al mondo, ha coniato negli ultimi anni.

Nel 1984, l’AMA Board, dava questa definizione:
« Il processo di organizzazione e di esecuzione del concepimento, della politica dei prezzi, delle attività promozionali e della distribuzione di idee, beni e servizi per creare scambi commerciali e soddisfare gli obiettivi degli individui e delle organizzazioni. »

albero-marketingCome vediamo, in sintesi nel marketing si includono un insieme di azioni che portano alla creazione e fidelizzazione della clientela per la vendita di un prodotto o servizio.

Chi è che al giorno d’oggi non ha un lavoro, un’attività o una professione che non sia basata sul servizio, fornitura di un prodotto e relazione con dei clienti?

Se fai l’idraulico, il contadino, il ristoratore, la segretaria, la negoziante, la commessa, l’allenatore, il telefonista, il medico, il meccanico, l’impreditore etc etc… hai dei clienti.

Che poi non siano clienti tuoi ma dell’impresa per cui lavori, sempre fondamentali sono, perchè un’azienda senza clienti è un’azienda morta e un’azienda morta non può dare lavoro a nessuno. Ecco perchè il marketing riguarda tutti.

Soprattutto in un momento in cui già di per sè molte aziende sono in difficoltà, non assumono e/o licenziano, è fondamentale lavorare sul marketing personale.
Non devi per forza essere un libero professionista o un imprenditore per capire che c’è una estrema necessità di questo.

Perchè? Perchè il prodotto più importante sei tu stesso.
Se sai vendere te stesso, darti valore, proporti, pubblicizzarti, che tu voglia un lavoro da dipendente o essere un libero professionista, con il tuo marketing potrai arrivare dovunque.

Vendere te stesso e i tuoi servizi o prodotti.

Se fai un curriculum, se vai ad un colloquio, entra sempre in gioco il marketing.

Non si tratta più solo semplicemente di prodotti.

Si tratta del marketing personale, perchè sta emergendo sempre di più una realtà lavorativa che predilige chi si fa notare con la sua creatività, originalità, trasmettendo passione e coinvolgimento, usando soprattutto la nuova tecnologia, come i social networks.

Se per esempio stai cercando lavoro, hai mai pensato che invece dei classici curriculum, potresti creare qualcosa di orginale on line, usando banner con scritte, immagini o video che lascino il segno, e pubblicizzarli direttamente con delle campagne mirate sui social?

Ricorda bene, il prodotto sei tu e devi investire su di te, sulla tua formazione, sulla pubblicità di te stesso e sulla tua crescita a 360 gradi.

Salva

Salva

Ti aspetto sui social! Aggiungimi qui:

Marketing, La biblioteca del successo, Brian Tracy

Il successo del tuo business dipende dal successo dei tuoi sforzi nel tuo marketing.
Se sai identificare cosa si aspettano i tuoi clienti – e sai offrirglielo – otterrai risultati davvero notevoli!

Brian Tracy – autore di bestseller come Abitudini da un milione di dollari, La psicologia della vendita, Non fare lo struzzo!, Bacia quel ranocchio! -, continua con successo la serie della Biblioteca del Successo dopo Motivazione, Negoziare e Delegare e Coordinare – rivelando qui 21 potenti idee di marketing che potrai utilizzare subito, come:

-Costruire il tuo cliente potenziale

-Rispondere alle sue domande cruciali sui tuoi nuovi prodotti o servizi

-Determinare il prezzo giusto delle tue offerte

-Dare il massimo nei tuoi canali distributivi
E molto altro ancora!
Acquista qui>

Salva

E tu che ne pensi?

Lasciami un commento, la tua opinione è importante per me!